Il lancio di 4G e lo sviluppo dei servizi 5G hanno portato alla percezione che l'innovazione della rete si stia muovendo a una velocità tale che, sempre connessa, l'internet superveloce sarà presto la "norma". Ciò che viene spesso sottovalutato, tuttavia, è ciò che è necessario per arrivare a questo stadio.

L'innovazione nei servizi mobili avanzati, come 4G e 5G, va benissimo, ma non può essere a scapito delle reti 2G e 3G. Questi forniscono ai clienti i servizi di base più essenziali, ma cruciali, e quindi non possono permettersi fermi o interruzioni della rete.

Leggi tutto l'articolo