Il settore del reclutamento nel Regno Unito, a lungo termine per il sentimento economico, ha colto un brivido estivo.

La Recruitment and Employment Confederation (REC) ha riferito il mese scorso che il tasso di crescita dei collocamenti temporanei è salito a un massimo di 13-mese, dato che i datori di lavoro hanno cercato protezione dall'incertezza intorno al voto 23 di giugno sull'appartenenza della Gran Bretagna all'Unione europea.

Leggi tutto l'articolo (richiede abbonamento)